UP COACH... Il portale per tutti gli allenatori !!!

FRASI FAMOSE

  • Il calcio consiste fondamentalmente in due cose.
    La prima: quando hai la palla, devi essere capace di passarla correttamente.
    La seconda: quando te la passano, devi saperla controllare.
    Se non la puoi controllare, tanto meno la puoi passare.
    Johan Cruijff
  • Qualche volta, se giochi a calcio, la devi proprio buttare dentro.
    Thierry Henry
  • Il pallone è una bella cosa, ma non va dimenticato che è gonfio d'aria.
    Giovanni Trapattoni
  • A pallone ci possono giocare tutti... A calcio soltanto in pochi.
    Arrigo Sacchi
  • Rigore è quando arbitro fischia.
    Vujadin Boskov
  • Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.
    Winston Churchill
  • La grande popolarità del calcio nel mondo non è dovuta alle farmacie o agli uffici finanziari, bensì al fatto che in ogni piazza, in ogni angolo del mondo c'è un bambino che gioca e si diverte con un pallone tra i piedi.
    Zdeněk Zeman
  • La partita finisce quando arbitro fischia.
    Vujadin Boskov
  • Meglio far correre la palla: lei non suda.
    Roberto Baggio
  • Nel calcio non si parla di fare gol: si parla di vincere.
    Helenio Herrera
LE TEMATICHE E GLI ASPETTI TRATTATI


Tecnica

Tecnica

La tecnica calcistica è il complesso delle abilità inerenti i movimenti che il giocatore è chiamato a compiere durante la gara, quando si trova in contatto o comunque in relazione con la palla.

La tecnica calcistica, "saper far", è l'insieme dei gesti e dei movimenti con o senza palla che si effettuano durante una partita di calcio.

Sotto il profilo didattico si parla di tecnica di base, che consiste nel contatto uomo - palla, a prescindere da ogni fase dello sviluppo del gioco, e di tecnica applicata, che è invece relativa a tutti quegli accorgimenti per mezzo dei quali i fondamentali vengono espressi in relazione allo sviluppo del gioco, tenendo conto dei compagni e degli avversari, il tutto nella forma più redditizia per lo sviluppo dell’azione.

La tecnica di base è dunque un contenuto didattico preliminare, ma insostituibile, anche se non sufficiente per la formazione del calciatore che dovrà, per essere completo, perfezionare la sua tecnica globale in situazione di gioco.

Tattica

Tattica

La tattica può essere sia collettiva, sia individuale.

Tattica collettiva: è un'azione coordinata tra due o più giocatori, tesa ad ottenere uno scopo determinato in precedenza.

Tattica individuale: sono tutti quegli accorgimenti e movimenti per mezzo dei quali la nostra prestazione risulta utile ed economica.

La tattica va eseguita con autonomia da ogni giocatore della partita. Ogni calciatore deve essere autore del disegno tattico. Ognuno è responsabile, quindi ha libertà decisionale in fatto di modi, tempi, spazi, scelta, esecuzione, tenendo pur conto dei movimenti degli altri.

Attenzione che senza la tecnica non si può fare tattica. Quindi i bambini o gli adulti dilettanti, devono essere istruiti sulla tecnica. Non si può insegnare un disegno tattico o studiare movimenti preordinati se non si è in grado di gestire il pallone. Il giocatore ideale è quello che possiede una tecnica precisa e rapidità d'esecuzione abbinata a ripetuta velocità di spostamento, inserita in azioni di gioco, con una rapida e variegata capacità di decisione tattica.

Match Analysis

Match analysis

Per Match analysis si intende un processo utilizzato per oggettivare le azioni messe in atto in occasione della competizione, e riguardano sia la propria squadra che l’avversario o addirittura il singolo atleta. Vengono dunque generati e selezionati dei dati attraverso la rilevazione di eventi relativi alle varie fasi di gioco durante il match.

Se tale analisi è destinata alla performance della propria squadra possiamo affermare che l’obiettivo è il rilevamento della qualità di gioco in relazione alla struttura ed al funzionamento del sistema progettato in settima. Verranno analizzate le situazioni di gioco, la corretta esecuzione di principi e sotto-principi del gioco unite alla valutazione della prestazione dei singoli.

Preparazione fisica e atletica

Preparazione

La preparazione fisica si preoccupa dello sviluppo che Jurgen Weineck chiama "I fattori condizionali e coordinativi fisici della prestazione" e che preferisco sintetizzare in Qualità Fisica. Questa espressione rende l'idea concreta del raggiungimento del potenziale fisico di un individuo e del l'utilizzo che vuole farne.

Su questo punto, l'aspetto psicologico ha un ruolo determinante, e completa efficacemente gli aspetti bioenergetici, biomeccaniche, che si associano evidentemente al concetto di Qualità Fisica.

La preparazione fisica è l'insieme organizzato dei processi di allenamento che mirano allo sviluppo e all'utilizzazione delle qualità fisiche dello sportivo.

Metodologia d'allenamento e pianificazione delle sedute

Metodologia

Psicologia

Psicologia

La psicologia dello sport è la disciplina che studia gli aspetti psicologici, sociali, pedagogici e psico-fisiologici dello sport.

Per definizione e necessità essa trae ispirazione e contenuto da molteplici discipline che vanno dalla medicina alle scienze motorie, ma ha trovato negli anni un suo preciso e definito percorso di ricerca e di intervento.

Inizialmente la psicologia dello sport cercò di stabilire delle relazioni significative fra personalità e sport, utilizzando soprattutto strumenti diagnostici provenienti dalla psicologia clinica, ma successivamente si è specializzata nell'ambito della preparazione mentale e sulle abilità che possono essere incrementate nello sportivo, vale a dire l'attenzione, la concentrazione, la motivazione, la gestione dello stress e dell'ansia ed altro.

Comunicazione

Comunicazione

La comunicazione è uno degli fattori più importanti da considerare per un allenatore. Per “COMUNICARE” intendiamo trasmettere, trasferire, far conoscere, inviare, coinvolgere.
" Tutti possono comunicare, ma non tutti sono in grado di far capire il proprio pensiero".
COMUNICARE è un' ARTE, e oltre a possedere una particolare predisposizione naturale, è un arte che si può imparare.

Per impararla come sempre...occorre, buona volontà ed esercizio continuo delle metodologie che regolano le tecniche di COMUNICAZIONE. Comunicare significa tante cose e potrebbe non significare nulla, tutto dipende dal senso che vogliamo dare a questo grande dono che è la PAROLA.

Medicina sportiva

Medicina

La medicina dello sport è una branca della medicina che si occupa dello sport e delle sue patologie, anche a livello preventivo.

La medicina dello sport ha ormai assunto un ruolo indispensabile nella preparazione degli atleti professionisti che hanno spesso uno staff medico sofisticatissimo, composto oltre che dal medico dello sport, anche dietologi, psicologi, fisioterapisti ed ortopedici.





SONDAGGIO

Chi vincerà la serie A nella prossima stagione 2014/15?

  • Juventus (51%, 70 Voti)
  • Roma (28%, 38 Voti)
  • Napoli (4%, 6 Voti)
  • Milan (3%, 4 Voti)
  • Inter (8%, 11 Voti)
  • Fiorentina (4%, 6 Voti)
  • Lazio (1%, 1 Voti)

Totale voti: 136

Loading ... Loading ...

TOP UA-46061861-3